AssociazioniAssociazioni

Separare cibo ancora commestibile dagli scarti destinati agli impianti AD per aiutare chi ne ha bisogno

Mark Varney
Provenienza: Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord
Lingua originale: Inglese

La sola industria alimentare britannica produce ogni anno 200,000 tonnellate di cibo in eccesso. Ad oggi le aziende ritengono più conveniente portare il surplus in discarica o negli impianti di digestione anerobica, ma sarebbe auspicabile avere il supporto del governo per incoraggiarle ad effettuare una corretta distinzione tra il cibo ancora commestibile e gli ...

La sola industria alimentare britannica produce ogni anno 200,000 tonnellate di cibo in eccesso. Ad oggi le aziende ritengono più conveniente portare il surplus in discarica o negli impianti di digestione anerobica, ma sarebbe auspicabile avere il supporto del governo per incoraggiarle ad effettuare una corretta distinzione tra il cibo ancora commestibile e gli scarti da destinare agli impianti AD. Parte di questo cibo, infatti, potrebbe essere donato alle associazioni caritatevoli come FareShare per soddisfare i fabbisogni alimentari dei 13,5 milioni di persone nel Regno Unito che hanno difficoltà a sfamarsi. 

 

VIDEO CORRELATI

Non ci sono video in questa categoria