ApplicazioniApplicazioni

Caviro Extra: dagli scarti agroindustriali 12 milioni di tonnellate di biometano

Fabio Baldazzi
Provenienza: Italia
Lingua originale: italiano
1088
Views

Caviro Extra, cooperativa agricola leader in Italia nel settore vitivinicolo, da maggio 2019 ha installato un impianto di upgrading del biogas con la tecnologia a membrane. Da circa 15,5 milioni di Nm3 di biogas trattati, vengono prodotti 12 milioni di tonnellate di biometano puro al 96% che viene immesso nella rete SNAM. Grazie a ...

Caviro Extra, cooperativa agricola leader in Italia nel settore vitivinicolo, da maggio 2019 ha installato un impianto di upgrading del biogas con la tecnologia a membrane. Da circa 15,5 milioni di Nm3 di biogas trattati, vengono prodotti 12 milioni di tonnellate di biometano puro al 96% che viene immesso nella rete SNAM. Grazie a questo progetto, Caviro riesce a recuperare e valorizzare oltre 560.000 tonnellate di scarti agroindustriali che vengono trasformati in biometano, bioetanolo e elettricità. Scopriamo insieme la storia di Caviro in questa video intervista con Fabio Baldazzi.

 

 

VIDEO CORRELATI

Non ci sono video in questa categoria